mercoledì 3 febbraio 2016

Sul web la quantità è la qualità

Nei social network la quantità è la qualità. Se uno sfotte la ‪‎Meloni‬ per l'errore comunicativo relativo alla sua ‪gravidanza‬ annunciata al‪ Family Day‬ è satira. E' satira anche se lo fa in maniera pesante. Se lo fanno in mille, diecimila, centomila, le cose cambiano: lo sfottò diventa molestia, la satira diventa linciaggio. La quantità è la qualità. Anche perchè si innesca automaticamente il meccanismo della gara a chi la spara più grossa, a chi riesce ad essere più volgare e offensivo, e si perde del tutto di vista l'oggetto della critica satirica. E' un po' la stessa cosa che è successa con l'ultima Miss Italia e la sua gaffe "storica". E' molestia e linciaggio, e ci sta per un personaggio pubblico come la Meloni, e ci stava meno con Miss Italia, ma umanamente fa lo stesso schifo.