lunedì 11 aprile 2016

Un post su Rosalio: "Riina jr e il fanatismo"

Oggi pubblico un post per Rosalio: "Riina jr e il fanatismo". Puoi leggerlo qui.

C'è stata la Grande Polemica sull'ospitata di Riina jr a Porta a Porta (http://goo.gl/2OTz32) ed ecco che si è dispiegato il solito Inferno dei Social Network. L'artista o presunto tale che coglie la palla al balzo per autopromuoversi. Il militante politico-associativo che coglie la palla al balzo per riproporre le proprie grandi iniziative antimafia promosse in passato con partecipazione e passione. I commentatori nel loro complesso che colgono la palla al balzo per farsi vedere, apparire, ostentarsi, rivendicare la propria banale, scontatissima e vuota identità antimafiosa. Cogliere la palla al balzo, questa è la cosa che mi fa impressione. E il discorso dell'identità. Poi, proprio a pelle, il cartello “In questa libreria non si vende né si ordina il libro di Salvatore Riina” (http://goo.gl/tN6cp5) affisso dalla libreria “Vicolo Stretto” di Catania mi ha fatto tanto pensare a “Vietato l'ingresso ai cani e agli ebrei”. Pensiero assurdo, sbagliato, ingiusto, ma pensiero non-pensato, reazione di pancia, irriflessa. La stessa reazione l'ho avuta alla notizia che lo stesso cartello è stato affisso dalla libreria Modus Vivendi di Palermo (http://goo.gl/Y0lNoj), che è una libreria fantastica, davvero, una realtà vivace, attiva, luogo di eventi e iniziative sempre interessanti, forse l'unica a Palermo - a parte i giganti Mondadori e Feltrinelli - che riesce a ospitare grandi scrittori e grandi personalità. Però, ecco, il primo pensiero-non-pensiero che ho avuto quando ho saputo che anche loro hanno affisso il cartello, è stato: “Eccola la sfacciata operazione di marketing. E magari si staranno pure mangiando le mani perché non ci hanno pensato per primi, al cartello. Sai che pubblicità che si sarebbero fatti, in quel caso, e invece si devono accontentare di un po' di visibilità a livello locale”. Poi il cartello è stato affisso da tantissime altre librerie in tutte Italia, dando il via all'ennesimo fenomeno virale che in tantissimi si affrettano a cavalcare. E io che continuavo con le mie cattiverie di pancia, con i miei pensieri-non-pensieri assurdi, sbagliati, ingiusti. Però, che ci volete fare, è che ultimamente sono ossessionato da un'idea. L'idea che in certi campi tutto sta diventando insopportabilmente distorto, deforme, mostruoso. Perché il problema mi sembra sempre quello: quando la rivendicazione di identità è più forte del ragionamento c'è fanatismo, ottusità e violenza intellettuale, c'è la rimozione nevrotica di ogni passaggio logico, c'è l'idiozia disumana, degradante e pericolosa. Si coglie la palla al balzo e si parla di altro, ecco la mia impressione. Si sfrutta l'occasione della Grande Polemica senza ragionare veramente sulla questione - mi sembra che a nessuno gliene freghi niente della questione - ma solo per rivendicare la propria identità. Spiegazione flash, sociologica e pretenziosa. Siamo senza più identità collettive - è un fatto storico, proprio di tutto l'Occidente - e che facciamo? Ce le cerchiamo, ce le costruiamo, ma sono solo costruzioni posticce, fragili, raffazzonate, e noi reagiamo a questa loro intima debolezza (delle nostre identità posticce) con tutta la violenza di una personalità disorientata e soprattutto spaventata. Diventiamo fanatici e assoluti, non ragioniamo, non osserviamo, non ascoltiamo. Succede così per tante cose: antimafia, veganesimo, fede calcistica, stili di vita, passioni o presunte tali. Esseri antimafia. Essere artisti. Essere vegani. Essere scrittori. Essere buoni. Essere cattivi. Ogni cosa è buona per fare i fanatici.
Vietare l'intervista "a prescindere" è la posizione più assurda che si possa pensare, eppure è la posizione della gran parte degli starnazzatori social. Il comandamento sembra essere: "Nel dubbio, sii estremo". Criticare le modalità dell'intervista ha più senso, certo. Ho letto l'opinione di Claudio Fava (http://goo.gl/65vwZE) e mi sembra sensata. Così come "le cinque domande che Vespa non ha fatto", pubblicate da Meridionews (http://goo.gl/9ZDWbw). Anche se a me personalmente l'intervista di Vespa a Riina jr è risultata molto interessante, e sarei molto interessato pure a leggere il libro. Guardare in faccia Riina jr e sentirlo parlare è stato interessante. È stato interessante ascoltare le sue rimozioni, i suoi balbettii, la sua apparente incapacità di articolare un pensiero su alcune tematiche e la sua appassionata logorrea su altre tematiche. E' stato interessante toccare con mano la sicilianissima mitologia della "famiglia" che Riina jr ha palesato. È interessante quello sguardo ambiguo, quasi robotico, totalmente enigmatico, che non si capisce se idiota ci è o ci fa. E' stato interessante quanto è interessante rivedere - chessò - Luciano Liggio intervistato da Enzo Biagi oppure le deposizioni di Adolf Heichmann presso il tribunale di Israele. Sono cose interessanti sia per ciò che viene detto sia per ciò che non viene detto. Tutto comunica, tutto informa, tutto è utile. Che senso ha distogliere lo sguardo? Non voler sapere? Ascoltare sempre chi la pensa come noi? Stare sempre in mezzo ai nostri simili? Poi, certo, Bruno Vespa avrebbe potuto chiedergli qualcosa riguardo alla sua condanna per associazione mafiosa. Riguardo alle intercettazioni che lo riguardano e che dimostrano che non può non sapere, come ha rivelato Repubblica alcuni giorni dopo l'intervista (http://goo.gl/KHljTR). Questa critica mi sembra doverosa. Ma, se quelle domande non le ha fatte Vespa, meglio che ci sia un altro giornalista che lo intervisti di nuovo e quelle domande gliele faccia, e se vogliamo criticare Vespa, facciamolo pure, ma non ha senso volere silenzio, solo silenzio. E' una posizione da fanatici. E il fanatismo - soprattutto in questo periodo storico in cui è tutto confuso, difficilissimo da capire - il fanatismo è probabilmente più pericoloso della mafia. E il boicottaggio del libro, ok, è una bella iniziativa identitaria, in questo modo tante librerie indipendenti comunicano il loro essere antimafia, ma, praticamente, a che serve? Ai tempi di Amazon, non serve a nulla. Chiunque può comprare online il libro di Riina jr. Io sinceramente, tra ascoltare di più Riina jr o non ascoltarlo affatto, preferirei sempre e comunque ascoltarlo di più. Tra leggere il suo libro e non leggerlo, o meglio non avere l'occasione di leggerlo (perchè lo boicottano), preferirei leggerlo. Mi sembra molto importante, per capire meglio la storia d'Italia, le personalità che l'hanno abitata, le dinamiche del potere che si sono dispiegate. Anche se queste cose non sembrano interessare ai più, perché i più sembrano impegnati in ben altro.


LINK ESTERNI

http://www.portaaporta.rai.it/le-interviste-di-bruno-vespa/salvo-riina/#play

http://www.sudpress.it/claudio-fava-sullintervista-al-figlio-di-riina-le-domande-giuste/

http://ilmanifesto.info/un-padre-di-famiglia/

http://video.repubblica.it/edizione/palermo/catania-parla-la-libraia-che-non-vende-il-libro-di-riina-scelta-commerciale-e-civica/234857/234525?ref=HRER1-1

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/04/07/news/riina_junior_in_tv_e_rivolta_da_corleone_ai_librai-137122974/

http://www.dipalermo.it/2016/04/08/perche-non-vendo-quel-libro/

http://oltrelostretto.blogsicilia.it/le-librerie-di-tutta-italia-boicottano-libro-di-riina-jr-foto/333058/

http://www.dipalermo.it/2016/04/08/riina-junior-e-il-mio-lavoro/

http://www.dipalermo.it/2016/04/06/il-best-seller-di-riina-junior/

http://www.dipalermo.it/2016/04/07/lunico-dovere-di-un-mafioso/

http://www.frontedelblog.it/2016/04/08/perche-vietare-vespa-intervistare-salvo-riina/

http://www.nanopress.it/cronaca/2016/04/07/riina-jr-a-porta-a-porta-perche-quell-intervista-non-e-di-per-se-un-errore/119737/

http://www.ilfoglio.it/bordin-line/2016/04/08/bruno-vespa-salvatore-riina-porta-a-porta-roberto-saviano___1-vr-140404-rubriche_c142.htm

http://www.lastampa.it/2016/04/08/italia/politica/ha-parlato-come-un-capo-in-onda-limmutabile-prototipo-del-mafioso-nato-e-cresciuto-CBGoekp8Fc8VGbd0qO2LtJ/pagina.html

http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2016/04/08/lucarelli-difende-vespa-figlio-riina-avrei-intervistato-pure_Tc5icTGD0ugk1gdAxDe4xM.html

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/04/07/news/manfredi_borsellino_offrire_a_riina_una_ribalta_in_tv_e_uno_schiaffo_che_riapre_molte_ferite_-137108925/

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2016/04/07/riina-jr-a-porta-a-porta-mentana-contro-vespa-ospitarlo-perche-ha-scritto-un-libro-non-e-giornalismo/504670/

da 8 aprile in poi

http://video.repubblica.it/edizione/palermo/riina-junior-intercettato-parla-delle-stragi-del-92-la-decisione-fu-quella-abbattiamoli/235041/234723

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/04/15/news/mafia_salvo_riina-137662661/

http://www.dipalermo.it/2016/04/09/io-non-ho-paura-di-riina/

http://meridionews.it/articolo/42335/le-domande-che-vespa-non-ha-fatto-a-riina-scelte-da-cinque-giovani-giornalisti-siciliani/

http://www.dipalermo.it/2016/04/09/lerrore-dei-libri-allindice/

Vespa si difende sul Corriere

http://www.corriere.it/politica/16_aprile_09/biagi-intervisto-sindona-liggio-31e1de8a-fdc1-11e5-820b-500d9d51558a.shtml

http://www.avantionline.it/2016/04/riina-jr-e-loligarchia-dellantimafia/#.VwopavmLTIW

http://livesicilia.it/2016/04/10/riina-saga-boss-mafia-corleone_736280/

http://www.huffingtonpost.it/2016/04/09/saviano-riina-vespa_n_9649558.html

http://m.famigliacristiana.it/articolo/nando-dalla-chiesa-non-facciamo-da-spalla-ai-mafiosi.htm

http://livesicilia.it/2016/04/11/riina-jr-boss-in-piena-regola-ha-parlato-al-popolo-di-cosa-nostra_737028/

http://www.antimafiaduemila.com/home/mafie-news/228-cosa-nostra/59801-ciancimino-jr-attacca-il-figlio-di-riina-su-facebook-e-lui-cancella-il-post.html#.VwzGD2-WkeA.twitter

http://video.repubblica.it/cronaca/caso-vespa-pif-e-lirio-abbate-informazione-piegata-ai-voleri-di-riina/235379/235064?ref=HREV-1

https://www.facebook.com/notes/fulvio-abbate/fulvio-abbate-il-premio-strega-2016-vada-al-libro-di-salvuccio-riina-il-dubbio-1/796832337114874

http://bellavia.blogautore.repubblica.it/2016/04/14/limmunita-di-salvuccio-riina/

http://www.moralizzatore.it/2016/04/14/ingroia-riina-jr-a-porta-a-porta-falcone-e-borsellino-si-rivolteranno-nella-tomba/

http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2016/04/07/riina-vespa-boom-per-petizione-online-che-chiede-chiusura-porta-porta_N36XoWRHyIP3gweTcBpGWI.html

http://www.castelvetrano500firme.it/2016/04/lex-sindaco-di-corleone-e-il-libro-di-riina/

Le Iene

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/pasca-vespa-e-l%E2%80%99intervista-al-figlio-di-toto-riina_608912.html

Saviano a Che Tempo Che Fa

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ee9db351-d6ad-49a1-9ceb-c54dc4465867.html#p=0

A Benevento ordinanza del sindaco: divieto di vendere il libro di Riina

http://palermo.blogsicilia.it/a-benevento-vietato-venderne-il-libro-di-riinalo-ha-deciso-il-sindaco-fausto-pepe/333885/

Giuseppe Rizzo legge il libro di Riina

http://www.internazionale.it/opinione/giuseppe-rizzo/2016/05/05/autobiografia-salvo-riina-vespa